Werkstatt

Tecnologie innovative in materia di diagnosi e personale sempre aggiornato sono i punti di forza delle nostre officine. Sia che si tratti di un semplice controllo di routine che di una riparazione straordinaria, i nostri meccanici dispongono dell'esperienza necessaria ad assicurarvi sempre un servizio impeccabile e di alta qualità.


Con noi la vostra auto è in ottime mani!

Aston MartinJaguar / Land RoverFordSubaru

CONDIZIONI GENERALI (CG) DELL'AUTOFFICINA

1. Campo d'applicazione
1.1 Le presenti CG regolano il rapporto contrattuale tra l'autofficina e il cliente relitvo a tutti gli interventi di riparazione e assistenza, ai preventivi ad essi legati così come alla vendita e/o al montaggio di ricambi e accessori.
1.2 Per garantire una maggiore leggibilità delle presenti CG, qui di seguito verrà utilizzata per semplicità solo la forma maschile, anche se essa viene intesa sempre anche quella femminile.

2. Integrazione delle presenti CG
2.1 Le presenti CG sono parteintegrante di tutti i contratti stipulati tra l'autofficina specificata precedentemente e il cliente e relativi allo svolgimento di interventi di riparazione e assistenza così come alla venditae e/o al montaggio di ricambi e accessori. Esse valgono indipendentemente dalla forma (scritta, orale) e dal luogo (autofficina, internt) in cui è stato stipluato il contratto.
2.2 L'ultima versione aggiornata delle CG dell'autofficina si trova sul suo sito web online e/o è disponibile in formato cartaceo presso la reception e/o al banco del servizio clienti dell'autofficina, dove è possibile richiederne una copia da consultare o trattenere. Le CG sono inoltre esposte nell'area dedicata al servizio clienti e quindi sempre visibile ai clienti.
2.3 Si esclude pertanto l'integrazione e/o la validità di CG divergenti e/o complementari del cliente, anche se l'autofficina non si è espressamente opposta ad esse.

3. Conferimento dell'ordine
3.1 Il cliente è tenuto a descrivere nella maniera più precisa possibile al collaboratore responsabile dell'autofficina i difetti da riparare e/o i servizi da svolgere sul veicolo e a concordare la data di ritiro desiderata. I servizi da svoglere e la data concordata vengono specificati nel contratto d'officina e confermati dal cliente.
3.2 Se necessario, il veicolo consegnato dal cliente verrà inoltre aggiornato all'ultima versione software, anche in assenza di un suo ordine esplicito. Nella misura in cui tecnicamente possibile, durante questa operazione i dati del veicolo verranno salvati temporaneamente in forma crittografata. A prescindere da quanto sopra, l'autofficina presuppone che il cliente, per evitare un'eventuale perdita dei dati, abbia creato una copia di backup dei dati e delle impostazioni personali in base alle istruzioni del costruttore. L'autofficina non risponde quindi di una perdita dei dati che si verifica in tali circostanze.
3.3 In caso di necessità, l'autofficina è autorizzata a subappoaltare i lavori a soggetti terzi e a svolgere giri di prova con il veicolo consegnato dal cliente.  

4. Prezzi / Preventivo
4.1 Su richiesta del cliente, l'autofficina è tenuta a riportare nel contratto d'officina i prezzi e le tariffe (più IVA) che probabilmente matureranno per lo svolgimento dei lavori specificati nell'ordine. Se il cliente richiede l'indicazione di un prezzo vincolante, è necessario compilare un preventivo scritto nel quale vengono elencati tutti i necessari lavori e i ricambi/accessori con i relativi prezzi. L'autofficina è vincolata a questo preventivo per dieci giorni dalla data della sua consegna e non può superarlo di oltre il 10% senza richiedere prima l'approvazione del cliente.
4.2 Se durante lo svolgimento dei lavori di manutenzione e/o riparazione dovesse emergere la necessità di ulteriori lavori e/o servizi da parte dell'autofficina, che non erano prevedibili da parte dell'auotfficina durante l'accettazione del veicolo e/o non erano stati dichiarati dal cliente e il cui costo supera il 10% dell'importo totale dell'ordine, prima di svoglere questi lavori l'autofficina è tenuta a contattare telefonicamente il cliente e a ottenere la sua approvazione. Il cliente è tenuto ad accettarsi che l'autofficina sia in possesso di un numero telefonico al quale può essere rintracciato nei normali orari di ufficio. Se l'autofficina non è in grado di rintracciare il cliente dopo tre tentativi (a distanza di almeno 10 minuti uno dall'altro), svolgerà questi lavori esclusivamente se li ritiene necessari ai fini della sicurezza su strada del veicolo. Se il costo dei lavori supplementari non supera il 10% dell'importo totale dell'ordine, l'autofficina presuppone l'accettazione da parte del cliente non è tenuto a richiedere prima la sua approvazione.
4.3 Quando viene conferito un ordine basato su un preventivo, gli eventuali costi maturati per la compilazione del preventivo verrranno calcolati nella fattura dell'ordine. Qualora l'ordine in oggetto non venisse conferito, l'autofficina è autorizzata a fatturare al cliente i costi maturati per la compilazione del preventivo.
4.4 In caso contrario si intendono validi i prezzi e ele tariffe che l'autofficina è solita fatturare in base al suo listino prezzi. In assenza di un tale listino, si intendono vailidi i prezzi e le tariffe locali.

5. Consegna e accettazioine del veicolo
5.1 Se il cliente richiede il ritiro o la consegna del proprio veicolo, queste oprezioni avvengono a suo rischio e pericolo.
5.2 Il cliente è tenuto a ritirare il veicolo entro tre giorni lavorativi dal ricevimento dell'avviso di ultimazione dei lavori o dalla consegna e/o trasmissione della fattura. Per i lavori di riparazione che vengono svolti nel corso di un unico giorno lavorativo, il termine di ritiro è limitato a due giorni lavorativi.
5.3 Ove non concordato diversamente, il veicolo viene ritirato dal cliente presso l'autofficina. Nel momento in cui il veicolo è pronto per il ritiro, gli utili e i rischi dello stesso vengono trasferiti al cliente (quindi soprattutto anche in riferimento a furto o danneggiamento da parte di soggetti terzi). Se il cliente non provvede a ritirare il proprio veicolo entro il termine prestabilito, tuttavia al massimo entro l'orario di chiusura dell'officina nel giorno di ritiro concordato, l'autofficina è autorizzata a parcheggiare il veicolo a rischio e pericolo del cliente al di fuori dell'area pertinente all'autofficina. Se il veicolo viene ritirato in ritardo, l'autofficina è autorizzata a calcolare, senza bisogno di alcun preavviso al cliente, una tassa di custodia locale per ciascun giorno di deposito, nel caso in cui il veicolo rimanga parcheggiato nell'area pertinente all'autofficina.

6. Fattura
6.1 Nella fattura intestata al cliente, i prezzi o i fattori di prezzo maturati per ciascun intervento tecnicamente concluso così come i prezzi di ricambio e i materiali utilizzati vengono elencati separatamente. Qualora l'ordine venga evaso sulla base di un preventivo, è sufficiente un riferimento al preventivo. In questo caso vengono elencati separatamente nella fattura solo i lavori supplementari.
6.2 Un'eventuale rettifica della fattura deve essere richiesta dal cliente al massimo entro due settimane dal suo ricevimento. In caso contrario, l'autofficina presupppone che la fattura sia corretta.
6.3 In caso di mancato pagamento (parziale o totale) della fattura da parte della compagnia di assicurazione e/o mancato rispetto delle condizioni di garanzia o del trattementodi favore promessi dal fornitore / importatore, indipendentemente dal motivo, il cliente è tenuto a pagare all'autofficina l'importo dovuto per intero e alla sua prima richiesta,

7. Modalità di pagamento/Fatturazione/Mora
7.1 La fattura deve sostanzialmente essere pagata in contanti o con carta di credito al momento del ritiro del veicolo e della consegna della fattura tuttavia al massimo entro dieci giorni dall'avviso di ultimazione dei alvori o dalla consegna e/o  trasmissione della relativa fattura.
7.2 I crediti vantati dall'autofficina possono essere compensati dal cliente con i propri crediti esclusivamente se il credito del cliente è incontestato o accompagnato da una relativa sentenza passata in giudicato. Si esclude inoltre un diritto di ritenzione da parte del cliente, se consentito dalla legge. Al momento del conferimento dell'ordine, l'autofficina è autorizzata a richiedere un adeguato pagamento anticipato.
7.3 Quando il cliente è in ritardo ocn il suo pagamento, una volta trascorsi dieci giorni dalla scadenza del pagamento l'autofficina è autorizzata ad applicare, senza bisogno di ulteriore preavviso, un tasso id mora del 5%. L'autofficina è altresì autorizzata a calcolare, per ogni lettera di sollecito inviata al cliente, una tariffa amministrativa di CHF 20.00 per ciascuna lettera.
7.4 L'autofficina è autorizzata a trasferire la riscossione dei crediti in sospeso a un soggetto terzo. I costi di queste prestazioni fornite da soggetti terzi sono a carico del cliente.